E-commerce advertising: 7 tecniche infallibili

E-commerce advertising: 7 tecniche infallibili 1920 1280 Redazione

Il settore della vendita online è ormai una frontiera irrinunciabile se si vuole vendere un determinato prodotto. L’e-commerce advertising, a sua volta, comprende tutte quelle tecniche che ci permettono di avere successo nei canali digitali. Noi ne abbiamo individuato ben 7 che, se tenute a mente, possono fare la differenza per la vostra attività commerciale! Se non vedete l’ora di conoscerle, continuate a leggere!

canali YouTube con più iscritti

E-commerce advertising: 7 tecniche infallibili

Che cos’è l’e-commerce advertising?

Con questa espressione si indicano tutte quelle strategie pubblicitarie che mettiamo in atto per vendere i nostri prodotti online. Esse comprendono gli annunci pay per clic, i banner, le landing pages (pagine che catturano l’attenzione e inducono ad acquistare), eccetera. Si tratta di argomenti abbondantemente affrontati in tutti i nostri articoli. Se vi state chiedendo se valga la pena di far approdare la vostra attività sul web, la risposta è: assolutamente sì. Perché? Ormai effettuare acquisti dal pc o dal proprio smartphone è diventata un’azione abituale per la stragrande maggioranza della popolazione mondiale. Quindi, non cogliere questa immensa opportunità è una follia! Ma adesso passiamo alle tecniche infallibili da mettere in pratica per il nostro advertising online.

1. Personalizzazione

Dato che prima di mettere in commercio qualsiasi tipo di prodotto è necessario individuarne il target di riferimento, quello che bisogna fare subito dopo (e costantemente) è la personalizzazione delle offerte. Se credete che la personalizzazione non sia una tappa fondamentale, sappiate che una sua scorretta implementazione potrebbe farvi perdere grandi quantità di denaro. Perché? La personalizzazione è il processo alla base del CRM (Customer Relationship Management) e sapere esattamente di cosa hanno bisogno i nostri clienti ci consentirà di creare prodotti che verranno certamente venduti. Creare una relazione con i nostri clienti li renderà fedeli al nostro brand e ci permetterà di andare sempre incontro alle loro esigenze. In maniera giusta.

2. Priorità al mobile

Possiamo starne certi: la quasi totalità degli acquisti online viene effettuata tramite uno smartphone. Questo, secondo le statistiche, è lo strumento prediletto per lo shopping virtuale. Non solo: anche quando le persone si trovano in dei negozi fisici o hanno intenzione di andarci, è certo che utilizzeranno il cellulare per trovare delle informazioni su recensioni dei prodotti, relativi prezzi o anche su dove si trovano i negozi.

3. Mettersi nei panni dei clienti

Magari non ci siamo mai trovati nei panni del venditore, ma avremo sicuramente comprato una marea di prodotti nel corso della nostra vita! Dunque, perché non migliorare la propria strategia di marketing partendo proprio dalla nostra esperienza? Quando abbiamo acquistato qualcosa online, sicuramente avremo cercato dei siti web o dei prodotti in particolare, avremo preferito alcune offerte ad altre, saremo rimasti soddisfatti da un certo acquisto piuttosto che da un altro, e così via. Quali elementi avete riscontato nei siti di e-commerce che non vi sono piaciuti? Quale disagio avete provato quando il servizio clienti di una determinata impresa non vi ha per nulla aiutato? Quanto siete rimasti delusi dopo aver comprato un prodotto che non ha soddisfatto le vostre aspettative? Ponetevi sempre domande del genere e immaginare le esigenze dei vostri clienti sarà molto più semplice.

4. Multicanalità

Non potrete certo rimanere essere presenti solo ed esclusivamente sul vostro sito web! Un’altra tecnica da adottare nell’e-commerce advertising è proprio la multicanalità. Curate il vostro sito ma sfruttate anche le potenzialità di altri social network come Facebook e Instagram. Sapevate che una strategia social adeguatamente pianificata può incrementare di molto la vostra presenza sul mercato? E’ infatti statisticamente dimostrato che la maggior parte degli acquisti effettuati su internet avvenga proprio dopo che gli utenti hanno dato una lunga occhiata alle pagine social dei brand a cui sono interessati!

5. Ottimizzazione del tasso di conversione

Il quarto punto ci porta direttamente al concetto di ottimizzazione del tasso di conversione. Il tasso di conversione riguarda semplicemente il rapporto tra le visite che il nostro sito o la nostra pagina social ricevono e il numero degli acquisti effettuati. Come si fa a ottimizzarlo? Non dovete far altro che analizzare i dati a disposizione (tramite ricerche di mercato), svolgere i test A/B per vedere quale tasso di risposta ottengono le vostre diverse campagne pubblicitarie e dopodiché monitorare i risultati. Se il tasso di conversione che riscontrate risulta abbastanza basso, è il caso di tornare indietro e di intercettare gli eventuali errori commessi.

6. Intelligenza artificiale

Costruire una relazione stabile con i clienti è fondamentali, ma non è sempre necessario che i compiti vengano portati a termine da persone in carne ed ossa. Le chat automatiche, ad esempio, sono sempre più utilizzate dai siti come Kayak o Booking.com e consentono agli utenti di prenotare una vacanza o una camera d’albergo senza che ci sia bisogno di mettersi in contatto con una persona reale! Inoltre, sono sempre di più le persone che si fanno consigliare da strumenti come Alexa o Siri quando devono comprare qualcosa.

7. Targetizzare i clienti tramite le piattaforme social

Tra le applicazioni presenti negli smartphone, quelle dei social network continuano ad essere le più utilizzate. Dunque, come abbiamo già detto nel punto 4, una tecnica indispensabile per rendere un successo la nostra strategia di marketing è quella di creare dei target di riferimento facendo molta attenzione ai bisogni che gli utenti esprimono sulle piattaforme social. E questo, lo ribadiamo, deve essere fatto costantemente.

E-commerce advertising: la lista delle tecniche infallibili

  1. Personalizzazione;
  2. Priorità al mobile;
  3. Mettersi nei panni dei clienti;
  4. Multicanalità;
  5. Ottimizzazione del tasso di conversione;
  6. Intelligenza artificiale;
  7. Targetizzare i clienti sui social network.

Se hai un sito di e-commerce e vuoi che faccia incrementare il volume delle tue vendite, affidati ad Easyadv! Ci occupiamo di creare il tuo sito professionale in soli 7 giorni lavorativi, a soli 199 euro + IVA! Inoltre, set up e installazione sono incluse nel prezzo! Cosa aspetti? Contattaci e richiedi subito un preventivo gratuito!

Ti potrebbe interessare:

CODICE SCONTO 10% PRIMO ACQUISTO:

X